Eleganza

L’eleganza è una filosofia di vita. È stile, consapevolezza, misura.

L’eleganza supera la bellezza e la comprende. È bellezza in movimento e porta con sé il senso del mutamento, come lo scorrere di un fiume, il fluire delle onde, il volo di un’aquila, o l’impeto della passione forte. Si muove persino nel dolore, nella vecchiaia, o nella povertà.

L’eleganza, effimera e impalpabile, ti seduce per la grazia che emana, per la leggiadria dei suoi passi, per i suoi modi cortesi, o per le parole che non conoscono inganno e ipocrisia.
Si manifesta senza artifici e senza essere volgare mai.
È armonia di forme senza esibizione e senza fastidiosi orpelli.
È l’arte di rendere bello ciò che è mediocre con semplicità e naturalezza, di ricomporre ciò che è frammentato con coraggio e dedizione.

L’eleganza è dono… e si dona incondizionatamente a chi l’apprezza e la comprende.

Mancanza

Ma se te ne vai, lasciami almeno qualcosa che sappia di te.
Qualcosa di denso e morbido, come i tuoi occhi neri…