Una vera tazzina

“Aba si chiuse la porta alle spalle. Lui si alzò. Non si tolse gli occhiali scuri e non le tese la mano.
«Gradisce un buon caffè?»
Lui prevenne il suo rifiuto facendole cenno di sì con la testa, perciò Aba annuì.
«Sì, grazie, professore.»
«Glielo preparo io con la moka in una vera tazzina, quello della macchinetta fa solo buchi allo stomaco. Venga con me.»”

[Roberto Costantini – Una donna normale]

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *